Mille occhi su Riccione: una soluzione concreta - GM academy %
800962007 info@gmacademy.eu  

“Mille occhi sulla città” è il nome del progetto del Ministero dell’Interno al quale il Comune di Riccione ha aderito per combattere il fenomeno delle baby gang. Già da settimane infatti, gruppi di ragazzini per lo più minorenni e di origine straniera rapinano coetanei e distruggono stabilimenti balneari. Quello delle baby gang è un fenomeno dilagante in tutta la penisola, ma a Riccione si è fin da subito cercata una soluzione.

LA DECISIONE DELLE ISTITUZIONI

In risposta, le istituzioni hanno attivato un servizio di vigilanza integrata sul comune di Riccione, operante dal 24 luglio al 23 agosto nelle ore notturne. In particolare, hanno assoldato quattro Guardie Giurate che si dovranno spostare nei punti di osservazione fissa ed in quelli di osservazione dinamica per espletare un controllo repentino. Saranno in servizio dalla mezzanotte alle 7 del mattino per controllare i punti nevralgici della città; tra questi la zona del Luna Park, Viale Ceccarini, Marano e tutti i luoghi che vedono presenti eventi e manifestazioni.

Durante la conferenza stampa l’onorevole Raffaelli ha dichiarato: “Abbiamo chiesto rinforzi estivi alla Prefettura per integrare il lavoro delle Forze dell’ordine. Non abbiamo ricevuto risposte e quindi abbiamo agito per cercare delle soluzioni al problema.”

LA FUNZIONE DEI “MILLE OCCHI”

Gli operatori di vigilanza assunti fungono da supporto alle Forze dell’Ordine ma dovranno comunque far riferimento su quest’ultimo organo in presenza di reati. Naturalmente, gli ambiti degli interventi delle GPG sono ben delineati dalla normativa vigente; loro però rappresentano un primo aiuto efficace a favore della tutela del patrimonio pubblico e privato. Questi operatori saranno esattamente quei “mille occhi” sulla città di Riccione!

Questo caso rappresenta un vero e proprio esempio di grande forza di volontà e concretezza. Le Istituzioni si sono mobilitate in modo repentino garantendo la sicurezza durante l’alta stagione. Da domani quindi le famiglie, i turisti ed i ragazzi potranno passeggiare con serenità per le vie della città romagnola.

Condividi: