Coronavirus, fase 2: distanziamento sociale, guanti e mascherine - GM academy
800962007 info@gmacademy.eu  

Conte spiega in Parlamento i cinque assi per la fase 2

Ieri, in Parlamento, Giuseppe Conte ha elencato i cinque assi del piano sanitario che caratterizzeranno la fase 2: distanziamento sociale e mascherine; potenziamento di servizi di prevenzione e rsa; in tutte le Regioni; tamponi e test sierologici; teleassistenza e mappatura dei contagi con la App Immuni.

Sembrerebbe, perciò, che la ripartenza debba svilupparsi in maniera differenziata e graduale, ma al contempo “omogenea”. Saranno dunque dichiarate alcune linee guida, valide per tutte le Regioni, affinché si possa procedere a un allentamento del regime attuale delle restrizioni per riavviare il motore del Paese sulla base di un programma ben strutturato.

La nostra «dotazione del futuro»

Sicuramente, è ormai ben chiaro a tutti noi un concetto: nulla potrà tornare come prima, perlomeno non subito. D’ora in avanti, sarà necessario un enorme senso del rigore da parte degli italiani per uscire il prima possibile da questo incubo. Perciò, ognuno dovrà mostrare diffidenza e, allo stesso tempo, grande senso di responsabilità nei confronti degli altri. Questa realtà viene sapientemente argomentata dal Dott. Luigi Torchio – Medico chirurgo, specializzato in medicina dello sport, omeopata e studioso di medicina naturale a Torino, docente presso la “St. John International University” – all’interno dei video aggiornamenti sul Coronavirus, pubblicati sul suo canale Youtube, dai quali traspare con chiarezza quale dovrà essere «la nostra dotazione del futuro». Stando alle sue parole, mascherine, guanti e distanziamento sociale diventeranno i nostri più fedeli alleati, pertanto, su ognuno di essi non manca di elargire utili consigli (guarda il video per scoprirli).

I consigli del Dott. Torchio su distanziamento sociale, guanti e mascherine

In generale, per quanto riguarda il distanziamento sociale, secondo lui, sarà necessario mantenere almeno 2 metri l’uno dall’altro all’aperto e anche di più al chiuso. Sarà  preferibile, tuttavia, evitare di entrare in ambienti chiusi in cui si noti la presenza di persone senza mascherina.

Quest’ultima poi, essendo un oggetto ancora non reperibile semplicemente, anche se composta da materiale monouso, potrà comunque essere igienizzata e riutilizzata, così come i guanti.

Nel video, fra l’altro, Torchio ci spiega come effettuare una corretta igienizzazione di questi strumenti.

 

 

Segui più video sul canale Youtube del Dott. Luigi Torchio

 

 

Leggi le altre News

Condividi: